Archivi tag: brufoli

[Recensione] Lozione purificante Yves Rocher

Uso questa lozione Yves Rocher da molto tempo e continuerò a comprarla, perché è davvero efficace sulla mia pelle mista nella zona T.  Ricca di polpa di aloe vera BIO e di acido salicilico, agisce in fretta sul sebo in eccesso e secca i brufoletti, purificando la pelle.

10590055_10204487574097975_1911780949_n

 

La consistenza è fluida, la lozione è incolore e quindi può essere spalmata in ogni momento del giorno. Io la uso di notte, nei giorni in cui la mia pelle è particolarmente problematica, per farla agire al meglio.

Continua a leggere

Cipria Essence Pure Skin Anti-Brufoli

L’anti-spot compact powder Essence, si propone come una cipria capace di coprire le imperfezioni (principalmente brufoli, rossori e punti neri) senza occludere i pori, conferendo alla pelle un effetto matt e anti-infiammatorio (con risultati concreti testati in laboratorio).

Ho provato la cipria essence pure skin anti-spot + cleaderm complex antibacterial, ma rispetto alle premesse non posso far altro che ritenermi delusa.

Posso così riassumere le mie impressioni su una scala da 0 a 10:

mm

Cipria Essence Pure Skin Anti-Brufoli

coprenza: 5

tenuta:4

effetto matt: 7 ½

copertura brufoli/punti neri: 4

inci: 4

Non potevo sperare che il prodotto fosse in grado di far guarire immediatamente i brufoli, ma almeno un po’ di coprenza l’avrei gradita.. niente da fare! Usata da sola la cipria non fa altro che sporcare la pelle con un effetto “polvere” innaturale che sembra quasi pelle screpolata. Ho provato ad applicarla con un tampone, con le dita e pure col kabuchi, stesso risultato. Al massimo sulla fronte, se un po’ grassa, conferisce l’effetto matt, ma altri vantaggi non ne vedo. E’ vero che leggermente copre il rossore, ma da solo non basta e se lo si unisce ad un fondotinta/correttore non ha più motivo di esistere perché il fondotinta potrebbe ostruire i pori. Usando la cipria da sola, i brufoli e i rossori continuano ad essere evidenti.

Per di più l’inci ha alcuni ingredienti non certo green, tra questi:

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

 

PROPYLPARABEN (conservante)

 

 

GLYCINE SOJA

 

POLYETHYLENE (antistatico / legante / stabilizzante emulsioni / filmante / viscosizzante)

 

Il colore in mio possesso è lo 04 natural, avrei voluto farvi lo swatch sulla mano, ma non c’è davvero modo di far vedere la polvere una volta spalmata, è decisamente trasparente, impalpabile. Pur abbondando sul volto, si nota davvero poco la differenza. Unico punto a favore è che, una volta rimossa, non lascia la pelle irritata, un po’ come se non ci fosse stato nulla. La pelle, nonostante l’applicazione della cipria continua a traspirare. Certo, a cosa serve applicarla se non copre e non fa guarire nulla?
Per ora l’ho provata una sola settimana, forse dovrei testarla di più per vederne i risultati a lungo termine, come prima impressione però c’è grande DILUSIONE 🙁

parlando a voi come parlerei ad una mia amica “non serve a nulla, non prenderla”.IMG_1983

Peccato davvero perchè la crema della linea pure skin è al contrario molto valida, sarebbe stato l’ideale amplificarne l’effetto con il make up 🙁

Kathe

 

 

Arrivi di luglio: Essence Pure skin, Maschera anti-brufoli Schaebens e Ticket to Paradise

Ragazze, eccomi ad una settimana dagli arrivi della tedeschia pronta a recensire i prodotti che Annamaria mi ha gentilmente inviato. Ogni volta che mi arriva qualcosa da Colonia ho un nuovo prodotto preferito!

Ecco il fiore all’occhiello dei nuovi arrivi!

IMG_1898

Lo consiglio a tutte voi e vi spiego perché:

Essence Pure Skin 4in1 è una crema particolarissima multifunzione, che aiuta a combattere brufoli e punti neri. Usandola con acqua e risciacquandola immediatamente funziona come un sapone per il viso, se la si lascia in posa secca dopo due o tre minuti e fa da maschera; ha all’interno delle micro perle per funzionare anche da scrub ed ha un effetto peeling delicato che rende la pelle immediatamente meno lucida e purificata da cellule morte ed imperfezioni.

Il prodotto può essere usato quotidianamente come sapone e gradualmente aiuta davvero a riassorbire i brufoli ed a prevenire la comparsa di nuove imperfezioni. L’odore ricorda molto i classici cerottini da punti neri della Essence ed anche il colore della crema è verdino come quei cerotti, immagino che i componenti siano simili.

In soli 6 giorni la mia lotta contro i brufolacci sembra avvicinarsi ad una vittoria! lo consiglio davvero, mi ha lasciata soddisfatta. Ovviamente non fa sparire il brufolo con un solo lavaggio, ma aiuta nella manutenzione quotidiana molto meglio del solito topexan che uso da anni ed ormai non mi soddisfa più. Solo le persone con pelle secca potrebbero ritenere Essence pure skin 4in1 eccessivamente forte, ma per me che ho pelle mista tendente al grasso va più che bene.

IMG_1900

Per intensificare l’effetto, ho anche provato la maschera antibrufoli Schaebens . Ha un odore di agrumi molto buono ed una consistenza leggera, quasi trasparente, che aderisce piacevolmente sul volto. Lasciata in applicazione circa 15 minuti e poi risciacquata, mi ha dato un piacevole senso di liscezza e le infiammazioni dei brufoli sono apparse lievemente ridotte. Approvata!

IMG_1899

Passiamo ora al make up. La matita labbra è stata una piacevole sorpresa. Andando al negozio non avrei mai azzardato l’acquisto di una matita arancione e invece.. sulle labbra sta proprio bene, ha un colore luminoso ma molto naturale, illumina il viso e si abbina bene al mio shatush appena fatto! Promossa a pieni voti davvero! La tenuta è buona, non eccezionale. Regge bene un’oretta scarsa, poi svanisce. E’ davvero bella finché dura, vale comunque il suo prezzo.

L’ombretto dorato l’ho messo il giorno del mio compleanno. Con l’abbronzatura sta davvero bene. Illumina gli occhi ma con delicatezza e si abbina bene ad una linea di eyeliner scuro. Ottima tenuta in questo caso, impeccabile fino a rimozione. Perfetto!

Grazie ancora a Milk & Make e a quanti leggeranno e decideranno di lasciare un commento!

Besitos, alla prossima

Katherine Wheel