Archivi autore: Sara Martino

Review Shampoo Alverde Nutri Care Mandola e Argan

Ciao Milkine belle!!!

oggi voglio parlarvi dello Shampoo Nutri Care Alverde alla mandorla e Argan, gentilmente inviatomi da Annamaria tra i prodotti da testare.

DSCN1732           DSCN1734

E’ uno shampoo dalle proprietà nutritive e rigeneranti; si presenta sotto forma di gel ed ha una profumazione gradevolissima di mandorle che trovo molto molto delicata, quindi adatta anche per chi magari non ama proprio il profumo forte e dolciastro della mandorla.

Durante il lavaggio non produce molta schiuma, ma comunque deterge a fondo e rende i capelli abbastanza morbidi; poi è vegan e questo depone tutto a suo favore!!!

Conclusione:  PROVATO-FINITO-PIACIUTO!!!!

*Sara*

Review Catrice Ultimate Nail Lacquer C04 “Yellow” – Limited Edition Geometrix

Ciao a tutte Milkine care,

come sta procedendo quest’estate?? I vostri occhi hanno già visto il tanto agognato mare e la vostra pelle è già stata baciata dal sole???

Io, nonostante lo abbia vicino, non ne ho visto nemmeno l’ombra causa impegni ma soprattutto questo “crazy weather” che non decide a stabilizzarsi… 🙁

E  se il sole non sempre fa capolino nel cielo, le nuvole prendono minacciose il sopravvento, il mare è ancora un lontano ricordo…  allora, come si dice, “se Maometto non va alla montagna, è la montagna che va da Maometto“!!!

Voi direte come??? Con una semplice passata di smalto e i colori dell’estate vi accompagneranno in tutti i momenti della giornata!!!

 DSCN1716

DSCN1713

 

Grazie ad Annamaria, che mi ha inviato lo smalto Catrice c04 Yellow, ho voluto creare questo semplicissimo accostamento di colori decisamente estivo e glamour.

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Come ho già detto, il colore predominante è il c04 Yellow della collezione limitata GEOMETRIX di Catrice;  è un colore molto corposo e scrivente, infatti già con una passata abbiamo un’ottima coprenza, anche se io preferisco sempre farne due.

La cosa che più amo è sicuramente il pennellino, cicciotto al punto giusto così da ottenere una stesura ottimale; la durata, poi, è impeccabile!!! A me gli smalti Catrice durano anche 5/6 giorni prima di iniziare a sbeccarsi, infatti sono tra i miei preferiti insieme a quelli Rimmel e O.P.I.

Lo smalto che ho utilizzato sull’anulare e per creare i pallini è il n. 422 Mint Green della collezione limitata “Colours in the World” di Kiko.

DSCN1711

Spero che questa mia idea estiva “nailartosa” vi sia piaciuta 😉

a presto,

la vostra *Sara*

 

 

B come BIO (Bioearth / Bjobj / Biofficina Toscana) Haul Bioalchemilla

Ciao a tutte Milkine care,

in questo articolo voglio parlarvi della mia prima esperienza con i prodotti BIO.

Nell’ultimo periodo, causa super stress e affini, la pelle non mi ha fatto sconti e ha deciso di mostrare al mondo tutta la mia stanchezza… in più con l’inizio del caldo è ovviamente diventata più lucida, con i poretti dilatati e chi più ne ha più ne metta!!!

A questo punto mi sono detta: ne ho provate tante perché non iniziarmi al mondo BIO dove tutto è senza parabeni, petrolati, coloranti e bla bla bla… così da vedere se la mia “povera” pelle trae qualche beneficio?!?

Dopo uno studio certosino su cosa potesse andar bene per me, decido, insieme ad una mia amica, di fare un ordinuccio sul sito Bioalchemilla e questa è stata la mia scelta: 2 prodotti per il viso e 2 per i capelli.

DSCN1632

Il primo prodotto di cui voglio parlarvi è la PASTA PER MASCHERE ED IMPACCHI ALL’ARGILLA BIANCA della BJOBJ 

DSCN1633

La confezione contiene 150ml per €6.90; si presenta come una crema abbastanza compatta di colore grigiastro che va applicata su tutto il viso pulito evitando accuratamente il contorno occhi e labbra. E’ un prodotto indicato per la pulizia approfondita della pelle del viso, ma anche del corpo visto che ha proprietà dermopurificanti e rimineralizzanti.

Io l’ho acquistata per purificare il viso e la applico 2 volta a settimana alternandola ad uno scrub delicato. Il tempo di posa è di 1-2 minuti; all’inizio ho riscontrato un po’ di rossore sul viso che però è andato scomparendo durante le applicazioni successive. In conclusione per me è un ottimo prodotto che ha apportato grandi giovamenti alla mia pelle: il viso appare più compatto, non ha più un colorito spento e riduce realmente la comparsa degli odiosissimi punti neri.

Il secondo prodotto che per me è stato un vero toccasana è il GEL DETERGENTE VISO LENITIVO RINFRESCANTE della BIOEARTH.

DSCN1641

 

Il contenuto è 150ml per €9.00; si presenta come un gel trasparente da utilizzare mattina e sera per la detersione quotidiana del viso a base di Aloe vera 80%, d-pantenolo, estratto di camomilla bio e rosa canina. Una volta applicato crea una schiuma soffice con una gradevolissima profumazione, lenisce effettivamente i rossori e deterge in profondità, ma la cosa che più adoro e che, oltre a purificare la pelle, la rende già di suo molto idratata e morbida al tatto.

E’ un gel adatto principalmente a chi ha pelli impure e tendenzialmente grasse perché contrasta l’eccessiva untuosità e il formarsi di punti neri e brufoletti. Promossissimo, non credo potrò più farne a meno.

Per quanto riguarda l’hair care, il primo prodotto di cui vi voglio parlare è lo SHAMPOO DELICATO PER LAVAGGI FREQUENTI della BIOEARTH.

DSCN1640La confezione contiene 250ml per €8.60; è uno shampoo davvero delicatissimo proprio perché realizzato con tensioattivi di origine vegetale, tant’è che subito si nota che non produce molta schiuma sebbene deterga a fondo la cute.

E’ indicato principalmente per chi ha capelli delicati, secchi o sfibrati visto che ha spiccate proprietà nutrienti e rinforzanti grazie all’Aloe vera, all’olio di jojoba e il pantenolo in esso contenuti. Come potete vedere dalla foto, l’ho già utilizzato diverse volte e mi piace moltissimo soprattutto perché ha un effetto lenitivo sulla cute e idratante sui capelli.

The list but not the last…il pezzo forte…ossia il BALSAMO CONCENTRATO ATTIVO di BIOFFICINA TOSCANA.

DSCN1637Il contenuto è di 200ml per €11.80; questo prodotto è fenomenale, ne avevo lette di reviews e sviolinate varie ma non pensavo che potesse essere davvero prodigioso…!!! Il balsamo è super concentrato, infatti ne basta pochissimo per ottenere un ottimo risultato. E’ costituito da olio di oliva, proteine vegetali del fagiolo baccello, estratti bio di malva, iperico, camomilla e ortica.

L’unica pecca, se proprio vogliamo trovarne una, è che si tratta di un prodotto talmente concentrato che bisogna esercitare un po’ di forza per farlo uscire dalla confezione; ha un gradevolissimo profumo con una nota di limone e dà il meglio di sè se lo si lascia in posa per una decina di minuti (a mo’ di maschera), magari coprendo i capelli con una cuffia per doccia per farlo penetrare meglio. Giudizio complessivo STRA-CONSIGLIATISSIMO!!!

Direi che mi sono dilungata un pochino…ma sono troppo entusiasta di questa mia prima esperienza BIO che non vedevo l’ora di condividerla con voi!!!Sicuramente mi si è aperto un mondo e proverò molto altro, fatemi sapere la vostra opinione 🙂

Baci e alla prossima

dalla vostra Sara M.

I MAGNIFICI 7 – BASIC BRUSHES

Ciao a tutta Milkine,

inizio anch’io questa avventura sul blog con il mio primo articolo.

Il make up è la nostra passione e sappiamo bene che oltre a valorizzarci ci permette anche di esprimere la nostra vena artistica, proprio come un pittore davanti ad una tela bianca così siamo noi mentre guardiamo allo specchio il nostro viso prima di truccarci. Ma come per ogni “grande opera” occorrono gli strumenti giusti per realizzarla , allora entrano in gioco i nostri più fidati alleati nel coprire imperfezioni, miscelare colori o creare miracoli (…scherzo!!!); ovviamente avrete capito che sto parlando dei pennelli.

Una volta scoperta la loro esistenza non se ne può fare a meno e l’iniziale timore dovuto a inesperienza cede il passo a un’amore quasi compulsivo che porta ad averne sempre di più, di varie forme e materiali. Ma in questo articolo la mia attenzione vuole essere concentrata sui pennelli che, a mio avviso, possono considerarsi “BASIC“, ossia quelli che per forma e utilizzo possono essere sufficienti sia per chi inizia ad addentrarsi nel mondo del make up sia per chi, già appassionata, vuole sperimentare sempre nuovi make up e tecniche senza necessitare di un set enorme di pennelli, con alcuni dalle forme strane e sconosciute!!!

Veniamo nel dettaglio, ecco la carrellata dei “MAGNIFICI 7“:

VISO: PENNELLO DA FONDOTINTA

FONDOTINTA ARROTONDATO

questo è un pennello dalle setole molto fitte e arrotondate, dettaglio non trascurabile visto che, rispetto al pennello FLAT (con setole piatte), riesce ad arrivare e seguire meglio le curvature naturali del viso; possiamo considerarlo un all-over, adattissimo infatti sia per i fondotinta liquidi che per quelli minerali.

VISO: PENNELLO DA CIPRIA

CIPRIA

è un pennello dalle setole molto morbide ed ampie, e serve per fissare il make up con la cipria; io lo ritengo indispensabile perchè nessuna base viso è perfetta senza un velo di cipria che fissi, uniformi e opacizzi.

VISO: PENNELLO DA BLUSH-CONTOURING

BLUSH - CONTURING

per quanto riguarda la base viso, questo è l’ultimo pennello indispensabile e dalle molteplici proprietà; per me è l’all-in-one per eccellenza, infatti la sua particolare forma angolata consente un triplice utilizzo:

1. applicazione del blush sulle guance e possibilità di sfumarlo fino alle tempie in modo molto naturale;

2. contouring del viso, delineando prima l’osso sotto lo zigomo e poi sfumando verso il basso;

3. applicazione dell’illuminante sugli zigomi, ma se piace anche su naso, arco di cupido e mento.

Passiamo ai pennelli indispensabili per evidenziare lo sguardo:

OCCHI: PENNELLO PER OMBRETTO

OMBRETTO

questo è il classico pennello per l’applicazione dell’ombretto sulla palpebra mobile; a mio avviso conviene sempre sceglierne uno un po’ cicciotto, in quanto consente di prelevare bene il prodotto e rilasciarlo in modo che risulti abbastanza pigmentato, oltre che consentire una buona applicazione dei pigmenti bagnando un po’ le setole.

OCCHI: PENNELLO A PENNA

A PENNA

questo è senza dubbio il mio preferito, perchè mi consente di creare le sfumature e mixare i colori; come dice il nome, questo pennello ha la caratteristica di avere le setole che si assottigliano fino a creare una punta all’estremità e questo consente di avere un’ottima precisione al momento dell’applicazione dell’ombretto; io lo utilizzo sia per creare un punto luce vicino al condotto lacrimare sia per intensificare lo sguardo nella piega dell’occhio che per enfatizzare la parte finale dell’occhio creando dei giochi di contrasto e chiaroscuro con la parte centrale della palpebra.

OCCHI: PENNELLO DA SFUMATURA

SFUMATURA

il pennello da sfumatura è, a mio avviso, come quello a penna indispensabilissimo, perchè non può esserci un make up gradevole a guardarsi e che valorizzi l’occhio se non si mixano e sfumano bene i colori tra di loro (soprattutto i bordi); avremmo solo macchie di colore che magari metterebbero in risalto dei difetti o farebbero apparire l’occhio stanco o pesante…per cui la regola fondamentale è sfumare, non solo quando realizziamo uno smokey eyes ma anche quando utilizziamo solo uno/due colori o un po’ di matita…se sfumati renderanno tutto l’insieme più aggraziato!!!

e in ultimo, ma non per importanza….abbiamo:

OCCHI: PENNELLO DA EYELINER

EYELINER

anche questo pennello può avere molteplici utilizzi; sicuramente quello per cui è nato, ossia l’applicazione dell’eyeliner in gel, ma io lo utilizzo anche per sfumare la matita sulla rima delle ciglia superiori, per applicare e sfumare l’ombretto sulla rima cigliare inferiore e , in ultimo, per applicare l’ombretto utile a fissare la matita nella rima interna dell’occhio.

Bene ragazze, credo di essermi dilungata un po’ troppo ma spero che l’articolo vi sia piaciuto!!!

Vi voglio lasciare con una chicca, la foto del mio primo pennello…pensate l’ho acquistato alle superiori (già da allora iniziavo a sviluppare il morbo della makeuppite!!!) quindi è un pezzo “vintage” da collezioniste…però non vi nego che a volte, quando ho i pennelli sporchi, mi capita ancora di usarlo e fa comunque ancora il suo dovere!!!

eccolo:

Foto-0081 Foto-0080

E voi ricordate il primo pennello che avete acquistato???

Baci

Sara Martino