Guerlain G Rouge – Review

Già dal lontano 2009, Guerlain aveva visto lungo sul fatto di moda e makeup.
Creò dei rossetti lussuosi che, ancora oggi nel 2020, dopo una rimodulazione di prodotto e qualche cambiamento nel fatto dei pack è diventato un oggetto di lusso.
Vi sto parlando di GUERLAIN G ROUGE.


Un oggetto di lusso, un accessorio da avere in borsetta.
Così che Guerlain, oltre ad offrire un prodotto ha fatto anche in modo che ci siano le case intercambiabili.


Questi sono sono una piccola parte. In base all’umore, all’occasione e perchè no, alla follia di quel momento… ecco che la case ( con in dotazione un comodo specchietto) diventa un oggetto da ammirare e far “invidia” alla vicina “ficcanaso” 😂

Sensuali, ammiccanti. Questi sono i rossetti che Guerlain pensò già ai tempi che furono.

Per chi li volesse acquistare, da Douglas —> http://tidd.ly/a12fab56

Packaging, come ho già detto, lussuoso, inoltre  è ben impresso il logo del grand.
Ha una profumazione gradevole.
Per quanto riguarda alla tonalità, in commercio sono disponibili circa una quarantina di sfumature. Avrete l’imbarazzo della scelta.
Questo che sto provando io è il n. 70.


Ha una texture morbida, scivola in modo perfettosulle labbra, questo perchè è stato creato con una combinazione di jojoba, burro di mango, acido ialuronico ultraidratante e polimeri a base vegetale per perfezionare tutte le labbra.
Per quanto riguarda alla duarata ahimè, non dura moltissimo. Col passare delle ore tende a depositarsi negli angoli delle labbra, nonostante abbia usato anche una matita per definire ulteriormente. Non sopporta nessun tipo di stress, quindi farà ciao ciao con la manina una volta che mangeremo o berremo.

Tuttavia è un rossetto che alla fin dei conti tiene le labbra molto morbide e nello stesso tempo fa ad idratare in modo anche abbastanza profondo. Ah, un’altra cosa. Macchia le labbra. Una tinta leggera rimarrà ben impressa sulle labbra anche se l’effetto dewy se ne andrà.

Per chi li volesse acquistare, da Douglas —> http://tidd.ly/a12fab56

Alla prossima
Samantha

PAGINA FB
BLOG 
INSTAGRAM

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"