Recensione Crystal Power Eyeshadow Palette – Essence

Un’altra novità Essence che troveremo negli stand per la collezione Autunno/Inverno 2019/20 è la  Crystal Power Eyeshadow Palette.

E’ una palette  con un fascino tutto suo, con un pack in cartonato. I disegni richiamano la bellezza di un cristallo con le sue mille sfaccettature. Chiusura magnetica e con un costo di circa € 7,50 per 13.5g di prodotto ed un PAO di 6 mesi.


Al suo interno troveremo uno specchietto e ben 9 cialde.


E’ presente solo una tonalità matte, Make it happen, mentre tutti gli altri otto hanno un finish metal e un paio scintillanti.

Ultimamente io ed Anna, stiamo portando avanti la “battaglia” del NOFAKESWATCHES, per chi ci segue avrà sicuramente letto l’articolo che riguardava al “nablagate2 di cui vi parlammo QUI 
e da allora riscontriamo sempre che gli swatches che ci propongono le aziende sono modificate.
Perchè vi dico questo?
Confrontate voi il mio swatch e quello proposto dall’azienda.

A parte ciò, che non è poco, perchè se acquisto una palette con questo tipo di tonalità mi aspetto questo.. voglio parlarvi della texture.
L’unico matt presente è pressato ma bisogna fare estremamente attenzione nel prelevamento perchè ci ritroveremo polvere ovunque. E’ un bellissimo marrone caldo, facile stesura ed  è ottimo come colore da transizione.

Per q uanto riguarda le altre tonalità. al tatto appaiono secchi e anche questi polverosi mentre la igmentazione non è male o per lo meno: dallo swatch sono rimasta tremendamente  delusa. Mi aspettavo qualcosa di luccicoso, come richiama la palette.
Ma non tutto è perduto.

C’è bisogno SICURAMENTE di un buon primer perchè alcuni ombretti non perdano la loro luminosità come il Reach of the stars ( applciato al centro palpebra superiore), si vede in foto il fall out di micro pezzettini che cascano sul viso. C’è anche da dire che non consiglio l’applicazione con il pennello perchè si va a perdere molto quindi il ditozzo è l’unica soluzione.

Mi sono dovuta ricredere. In queste foto si può ammirare  la tridimensionalità di alcuni ombretti e sono rimasta colpita positivamente. Sopratutto all’occhio castano, questo gioco di colore con il giallo, azzurro e verde è il top per me!

Unica pecca: avrei preferito un’altra cialda matt.

Fateci sapere come vi siete trovate, se l’avete provata.

Alla prossima
Samantha

PAGINA FB
BLOG 
INSTAGRAM

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"