Omorovicza cosmetics mi piace perché…

 

Omorovicza cosmetics è un dei brand di lusso che mi piace di piú e se siete abbonate alla #lfbeautybox di Lookfantastic, probabilmente sarete d’accordo con me.

Ve ne ho già parlato in precedenza  qui

Infatti io l’ho conosciuto grazie alla beauty box Lookfantastic.

(A questo proposito, se leggete finoa lla fine, vi sveleró una chicca)

Il primo prodotto che ho testato, é stato la mitica Mist Queen of Hungary in edizione limitata trovata nel calendario dell’avvento del 2017.

Ed é stato amore al primo utilizzo. Io personalmente non ero solita utilizzare le mist ( letteralmente nebbia) perché non ne conoscevo la funzione.

Prima di descrivervi i miei prodotti che ormai uso da mesi e che mi sento di raccomandarvi, inizio con raccontare brevemente un po’ della storia di questo Brand e della qualitá degli eccipienti attivi utilizzati per rendere i suoi prodotti unici.

foto credit Getyourguide Terme di Budapest crociere e cure termali

Alla base di tutto é l’acqua Termale di Budapest le cui fonti sono state scoperte 2.000 anni fa, e ancor oggi rinomate  e meta di turismo per le sue le proprietá curative e lenitive. Difatti per gli abitanti di Budapest le Terme sono ancora oggi un luogo sacro, non solo per le sue proprietá curative, ma anche per la capacitá di ringiovanire.

Solo nel 1800 la famiglia nobile Omorovicza ne comprese la potenzialitá in campo cosmetico.

La formula della Mist o acqua profumata ancora oggi in commercio, la famosa Queen of Hungary, è ancora quella inventata e brevettata per l’Imperatrice.

Nel  2006 finalmente equipe di scienziati mise a punto e  sviluppò un brevetto la  Hydro Mineral Transference™ (riporto idro-minerale), e Omorovicza immise nel mercato questo Brand che ad oggi vanta molti premi nel campo Beauty e Skincare.

Queste acque ricche di sali minerali, utilizzate in campo cosmetico , vanno  ad agire in profonditá nell’epidermide, depurando, idratando e svolgendo un effetto antiossidante.

Detto questo vi presento alcuni dei miei prodotti preferiti.

 Queen of Hungary Mist euro 65 per 100 ml.

Come dicevo la Mist, per me Giuli, è stata una notevole scoperta. La utilizzo sia come base del makeup prima della crema, perché finge anche da tonico e da primer. La si può usare anche come fissatore o durante il giorno per rinfrescare il make up.

Un’altro prodotto a cui non rinuncio è la crema giorno idratatnte ristrutturante, che come vedete sta giungendo al termine.

Omorovicza Balancing Mostureiser euro 110 per 50 ml.

L’avevo trovata nella box di maggio, che tra l’altro è andata a ruba subito, proprio per la presenza di questa crema. Diversamente non so se l’avrei mai comprata. Spendere 110 euro per un prodotto che non si conosce risulta difficile.

Ero reduce da una delusione immensa, legata ad una crema di un Brand famosissimo ( ve ne parleró a breve in una nuova rubrica “prodotti bocciati a malincuore) e tra l’altro a sua volta non proprio low cost.

Avevo riposto molte aspettative, ma il risultato é stato ritrovarmi con una pelle poco idratata e un viso pieno di piccoli, fastidiosi e antiestetici brufoletti.

Cosí sono ricorsa a questa crema riequilibrante nella speranza di porvi rimedio, e così è stato.

Amo la sua testura leggerissima, con un grande potere idratante, adatta sia a pelli grasse che normali/secche. Si assorbe subito ed è una ottima base per il make up.

Non contiene parabeni, siliconi, oli minerali

La promuovo perché, a differenza di altre creme di lusso, anche piu care di questa, promette quello che mantiene.

Quindi se cercate una crema giorno, leggera, idratante e riequilibrante, vi consiglio di provarla.

Diverso é il discorso per la crema Illuminanting mostureiser, con una consistenza piú densa rispetto alla prima. La vedo più adatta a pelli mature o secche. Lascia la pelle morbidissima e idratata, donando una luce particolare. A me piace anche come crema per il collo e decollete.

Tutte le creme di Omorovicza hanno una particolare profumazione, con un sottotono di lavanda, gradevole, ma che non permane a lungo.

All’interno della notevole produzione, molto interessante la linea a base di fango termale, che lavora in sinergia con le creme e la mist che vi ho sopra descritto.

Una buona detersione del viso, specie la sera per rimuovere il make up, è il  primo step per avere una pelle sempre al top.

Qui la concentrazione di principi attivi é maggiore, ed é una linea anche indicata per pelli impure e grasse. Particolaremente indicata per chi ricerca una detersione profonda , e dei prodotti che allo stesso tempo idratino la pelle.

In dettaglio i miei preferiti

Moor cream cleanser euro 65 per 150 ml

Crema detergente Moor. Vi lascia la pelle come seta, privandola delle impuritá, restrigendo i pori, ed esercitando una leggera funzione esfoliante.

Dal sito ufficiale

“Sfruttando le proprietà purificanti del fango delle steppe ungheresi ricco di minerali (ed estratto dal più grande lago termale d’Europa, il lago di Hévíz), questo detergente straordinario offre una pulizia molto profonda dei pori, sciogliendo in modo efficace lo sporco e il make-up e restituendo una pelle più levigata e pulita.

Una miscela rinfrescante di oli essenziali di canfora, menta piperita ed eucalipto che lenisce e rivitalizza la pelle, mentre il sistema di rilascio Hydro Mineral Transference™ brevettato dal marchio le dona un aspetto più tonico e giovane, migliorandone l’elasticità.”

Non va usato come struccante

 

Ingredienti:

Aqua (Hungarian Thermal Water), Caprylic/Capric Triglyceride, Glycerin, Cetearyl Ethylhexanoate, Silt (Hungarian Mud), Theobroma Cacao (Cocoa) Seed Butter, Stearic Acid, Cetearyl Alcohol, Cetearyl Olivate, Sorbitan Olivate, Saccharomyces Ferment Extract, Zinc Oxide, Phenoxyethanol, Ethylhexylglycerin, Disodium EDTA, Tocopherol, Parfum (Fragrance), Eucalyptus Leaf Oil, Mentha Piperita(Peppermint) Oil, Phospholipids, Xanthan Gum

 

Cleansing foam omorovicza euro 60

Anche in questo caso un detergente a baso di fango ma in formulazione più leggera, ottimo anche come struccante.

E per concludere la beauty routine settimanale, ottima questa Moor mask. Anche in questo caso super efficace per pelli impure e grasse.

Sono riuscita a risvegliare il vostro interesse nei confronti di questo Brand?

Se sì , allora sarete contente di sapere che a breve Lookfantastic proporrá una nuova Beauty box dedicata al Brand in edizione limitata.

Beauty box x Omorovicza iscrizione waitlist qui

L’anno scorso é andata a ruba in men che non si dica, e si prevede il sold out nel giro di pochi giorni anche per questa edizione . Non posso ancora rivelarvi il contenuto, ma vi assicuro che vale la pena accaparrarla. Io l’ho giá prenotata anche per mia zia e gliela regaleró per il suo compleanno, visto che a Natale ha gradito tantissimo il calendario dell’avvento.

Spero di avervi dato dei buoni input.

Per quanto riguarda la Beauty box in limited edition x Omorovicza,  voglio ricordarvi che in genere il costo delle box é un terzo rispetto al valore reale del contenuto. Quale occasione migliore per provare questi prodotti di nicchia?

 

A presto Giuli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"