Recensione Maschere Viso 5 Minuti Geomar

Salve Milkine,

qua è una Callie in pigiama con le calze tirate sino alle ginocchia e i capelli sporchi raccolti con un mollettone osceno che vi parla. Oggi è un giorno pigro. Senza speranza, oserei dire, di quelli che trascorri senza far nulla davanti al pc con il libro aperto e il senso di colpa che galoppa più veloce del mio cane quando vede un gelato all’orizzonte.

Tra qualche settimana ho un esame, il terzultimo della mia carriera universitaria. E pensate forse che abbia faticato sulle sudate carte? Seee, col cavolo.

Mi sono fatta una maschera. Quando ce vo’ ce vo’. Mica uno può passare la sua vita a preoccuparsi di Solone, o no? O meglio, sì, si può, è quello a cui ambisco, però… oh, piantiamola con queste lagne. Vi mostro subito l’oggetto di questa recensione:

PicMonkey Collage

Le maschere sono per gente come me, fondamentalmente pigra, che cerca una scusa per perder tempo 5 minuti in maniera coscienziosa. E’ un po’ come quando pulite la cameretta per non dover studiare: avete igienizzato ogni superficie ma non avete finito quel capitolo maledetto. E’ lì che vi attende, con la sua faccia da schiaffi e le orecchie in alto.

Le maschere sono lo stesso, hai buttato 5 minuti però ti sei presa cura della tua pelle. Perchè è importante prendersi cura della propria pelle, no? Eccerto che sì, ciofani!

Con oggi ho finito di provarle tutte quante. Che dire, dunque, di questa marca pressoché sconosciuta?
La Geomar è un’azienda italiana di prodotti per la cura del corpo naturali (o quasi) senza schifezzine chimiche e con estratti di fiori/piante da agricoltura biologica. Noi ci crediamo? Certo che ci crediamo, guardate che carine le confezioni!

Le comprai qualche tempo fa nel mio Acqua&Sapone di fiducia. Confesso, non gli avrei dato un euro se non fossero state in offerta e se non avessi avuto degli spicci noiosi dentro le tasche.

Ora sono reperibili anche online in molti siti, come su Ideabelezza.it qui DOVE PER CHI SI ISCRIVE alla mail c’é un Coupon 15% di sconto

VAI ALLO STORE

Sono confezioni bi-dose, ma la quantità anche solo di una dose è talmente abbondante che potete fare tranquillamente 2/3 applicazioni. Mica male come risparmio, se pensate che le ho pagate 69 centesimi (al prezzo pieno mi dicono costare sui 99 centesimi, 1,00 euro, ottimo comunque!)

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Partiamo in ordine:

– Esfoliante Illuminante all’Alga Corallina e Fiore di Iris: bella texture granulosa, ottimo profumo e tollerabilità altrettanto buona. Non mi ha provocato sfoghi di alcun tipo, però un po’ la pelle me l’ha irritata, nulla di preoccupante, in realtà la colpa è stata mia in quanto sul retro si sconsigliava l’uso per pelli sensibili. Sono una perfetta idiota insomma. L’irritazione non era nulla di grave, rassicuriamo i telespettatori. Sì carissimi, vedrete ancora la mia brutta faccia gialla fuori dalla mia proprietà prima che ti riempa le budella di piombo… ah no, scusate, mi è partito il tic da Mamma ho perso l’aereo. Tra un po’ è Natale, girls. Già mi sfrego le mani per questo e Una poltrona per due.

Dove eravamo rimasti? Ah sì, devo piantarla di minacciarvi di mostrarvi la mia faccia e parlarvi del risultato. Ottimo. Funziona davvero, ti fa la pelle luminosa e morbida. Una cosa stranissima che ho riscontrato è che non fa l’effetto gnik. Ah, il celeberrimo effetto gnik. Avete presente quando lavate i piatti? Quando è pulito fa “gnik”. Ecco, questa maschera non lo fa, lascia la pelle un po’ untuosa. La sensazione è davvero sgradevolissima, vi giuro, ma prima di invocare i Sette Dei e maledire questa creazione degli Estranei, asciugatevi la faccia. Accarezzatela ora. Non è meravigliosamente morbida e liscia? Gridiamo al prodigio! Alleluja! Alleluja!

Non so perchè resti unta una volta levata, il nostro team di ricercatori Pampers se ne sta occupando, però posso assicurarvi che l’effetto su pelle asciutta è eccezionale.

 Idratante Anti-Stress con Aloe Vera e Fiore di Altea: tutto ciò che è fatto a base di Aloe mi piace. Così, ve lo dico senza preamboli. Questa è la mia maschera in assoluto preferita. E’ un gel fresco e profumato da applicare in quantità generose in tutto il visetto. E’ la più semplice da rimuovere, ci sono due modi: o rimuovete gli eccessi con un batuffolo e quel che avanza lo massaggiate fino al completo assorbimento, o risciacquate normalmente. In entrambi i casi avrete i risultati promessi. Tranne uno, il cui mistero ancora non è stato svelato.

Cosa mai vorrà dire “anti-stress”. Sul serio, no santo cielo, non ridurrà il vostro stress questa benedetta maschera! E’ rilassante, certo, ma come possono essere pure le altre. Per la miseria, il marketing!! Compratela se avete da secca a normale, non ve ne pentirete! E per lo stress da gestire c’è sempre il fratello minore, ricordatelo Amighe!

 Purificante Effetto Matt con Argilla Bianca e Fiore di Malva: io non ho la pelle grassa, nè tanto meno lucida. Ecco un tipico acquisto fatto senza senso. In realtà l’ho comprata perchè sto finendo la mia maschera Cattier, anzi l’ho proprio finita e temevo che in caso di pelle lucida sarei stata nella cacchetta di cavallo. Il fatto è che l’estate ormai è finita ed è quasi impossibile che mi si lucidi la pelle così random. Insomma, sono imperdonabile per questo acquisto fatto senza pensarci!

L’ho provata lo stesso durante il periodo più drammatico nel mese di una donna. No, non è l’iscrizione in palestra. No, ragazze, neanche la ceretta brasiliana. Parlo del ciclo. Il drammatico ciclo. “Non mi fido di una cosa che sanguina per cinque giorni e non muore”. Ecco, in quei giorni di panico pa pa panico paura, appaiono spesso creature inquietanti sul mio viso che è giusto debellare con un’azione efficace. Questa maschera è servita al suo scopo, diciamo, ma non sono pienamente soddisfatta… anche qua, effetto gnik inesistente, ma non ho notato nulla di particolarmente purificato. I miei impavidi punti neri erano ancora là, il mostro sul mento pure… insomma… un bel sonoro MEEEH a questa maschera. Non penso che la ricomprerò! Bandirò la mia taccagneria per riprendere la maschera Cattier all’argilla rosa. Ti amo maschera.

Vi lascio carissime adepte del pigiama,
quando vi fate una maschera e vi sentite in colpa pensatemi, io di sicuro non starò facendo il mio dovere.
Bacini e mascherine

C-

http://wannaberenoir.blogspot.it/    –   https://www.facebook.com/wannaberenoir

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"