Review: Luscious Cream #523 Nero, Kiko.

Che io non abbia tutte le rotelle a posto probabilmente s’era capito, vista l’imbarazzante quantità di rossetti in mio possesso. Quasi tutti i cinquanta malcapitati presenti in casa mia sono rossi, ma le eccezioni non mancano.

C’è stato un periodo in cui m’è partito l’embolo per il rossetto nero ed ho passato pomeriggi interi in cerca di qualunque prodotto labbra disponibile che fosse nero o anche solo vagamente scuro.

Ho vagliato per un po’ il Lip Paint Barry M, ho adocchiato il #267 tra i lipstick Inglot, ho frugato negli stand deBBY ricordando ci fosse un rossetto di questo colore.

LC black

Morale della favola, un giorno mi trovavo da Kiko e l’Ometto ha adocchiato il Luscious Cream #523 prima di me nello stand. Inutile dire che mi si sono illuminati gli occhi! Con la cavalleria che contraddistingue lui e con la spilorceria che è il mio marchio di fabbrica di quest’estate, lui me l’ha regalato ed io sono impazzita.

LC black 2

Swatch LC black
I Luscious Cream proposti da Kiko sono caratterizzati da una formula estremamente cremosa ed in grado di dare ai rossetti lucentezza ed un leggero effetto rimpolpante. Grazie a queste caratteristiche l’applicazione risulta semplice e scorrevole. Trattandosi di un colore così scuro anche se avessi delle pellicine o delle screpolature evidenti verrebbero coperte perfettamente. In ogni caso l’ho trovato idratante e per nulla fastidioso, cremoso al punto giusto tanto da risultare confortevole ma non a sufficienza da dovermi preoccupare di vederlo vagare in giro per la faccia.

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

La durata non è affatto male, considerando le caratteristiche dello stesso ed il fatto che si tratti d’un colore che non ha nulla a che vedere con quello naturale delle proprie labbra. A me dura senza problemi 3-4 ore e la ‘linea’ di demarcazione all’interno delle stesse non risulta troppo evidente, dal momento che il rossetto non viene via.

Io tendo a stenderlo un po’ più verso l’interno della bocca, cosa che in genere non farei con nessun altro rossetto, in modo da evitare questo stacco. Ciononostante, non mi è capitato di avere i denti macchiati dal prodotto.

Per aumentarne la durata e migliorarne la resa solitamente utilizzo come base una matita nera Essence I♥Extreme: negli occhi è terrificante (mi causa bruciore e lacrimazione non indifferenti), ma usata in questo modo mi è stata molto più utile. Con questo piccolo stratagemma ho la certezza che il rossetto rimanga dove l’ho messo.

Kiko black.
Il prezzo è di 6,90€ per 3,5 grammi di prodotto ed un PAO di 18 mesi. È in assoluto uno dei miei rossetti preferiti.

Non dico sia un rossetto da portare ogni giorno con leggerezza, ma a parer mio non è nemmeno da relegare a ‘serate particolari’ o solo ad un mero utilizzo notturno. Con un look discreto secondo me sta benissimo e riesce a rendere brillante il sorriso, più di qualunque altro colore. Chiaramente deve piacere; se il rosso è un colore controverso per molte, immagino cosa penserete di questo!!

Avete rossetti di colori ‘particolari’? Se sì, quali?

Federica | La favola russa blog & Facebook.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"