Recensione Catrice Mascara Evolution to Revolution

Parliamo del mascara nero “Evolution to Revolution” di Catrice, si tratta di un prodotto 2 in 1 che permette di avere ben due tipologie di applicazione.

Look 1: per un effetto volumizzante ma leggero, perfetto per il giorno.
Look 2: per un effetto maggiore, più volume e lunghezza per uno sguardo intenso e deciso.

Io sono una vera appassionata di mascara, adoro provarne sempre di nuovi e cucirmene un’opinione direttamente addosso, a prescindere da quello che leggo in giro o meno.

Credo sia, il mascara, un prodotto particolarmente soggettivo che può dare risultati migliori o peggiori a seconda del tipo di ciglia di ognuna.

Io ho le ciglia fini, lunghe quelle inferiori, di media lunghezza le superiori.

Ciglia che però tendono ad essere poco e niente incurvate senza l’utilizzo di mascara, sarà anche per questo che adoro utilizzarlo spesso.

Lunghezza e volume, sono le due qualità che cerco in un mascara da tutti i giorni. Un effetto che per molte può essere ideale per la sera, io lo trovo perfetto anche per il giorno. Adoro le ciglia intense, nerissime e voluminose, tanto da non sentire necessaria l’applicazione di ombretti o altro per definire lo sguardo.

Proprio in merito a questo decido di parlarvi della mia esperienza con il mascara Evolution to Revolution di Catrice.

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

catricemascara22

Lo scovolino del look 1 è meno cicciottello rispetto al secondo e preleva una quantità moderata di prodotto. Si applica con facilità e senza creare alcun grumo, anzi, come potete notare, le ciglia appaiono piene e pettinate mantenendo la loro naturalezza. Tanto volume ed una discreta lunghezza per un effetto semplice e raffinato.

Lo scovolino del look 2 essendo più cicciotto e ricco di setoline preleva molto più prodotto e questo permette alle ciglia di apparire più nere e spesse. Con il rischio anche di attaccarsi tra di loro, ma lasciando asciugare tre secondi, e scegliendo una passata ulteriore, si riesce a risolvere anche questo piccolo problema. C’è anche il rischio di macchiarsi un pochino  ma un cotton fioc inumidito ci salva in semplicità.

Le ciglia raddoppiano sia in volume che in lunghezza con un maggior numero di  passate.

Questo è l’effetto che io dico di amare particolarmente, tante ciglia ben marcate, forse un po’ meno ordinate ma comunque molto intense.

Al primo utilizzo ammetto di essere rimasta un po’ delusa ma poi ho scoperto che aumentando il numero di passate il risultato è ottimo.

Più passate, più volume. Per un look naturale ne basta anche solo una ovviamente, io sono un pochino più esigente.
Lo consiglio perché permette due look ma alla fine in base al numero di applicazioni possono diventare anche quattro.
Dura tutto il giorno lasciando le ciglia morbide, asciutte e leggere, si strucca via velocemente e senza insistere troppo, cosa che purtroppo altrimenti rischierebbe di indebolire le ciglia.

Se secondo me è un prodotto che ne vale la pena? Con qualche accorgimento, assolutamente sì.

Susanna

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"