Via il pelo via il dolore! (magari)

Il miglior make up perde di fascino se applicato su di un viso con baffetti o sopracciglia non curate…e non c’è niente da fare…

Donne, ammettiamolo, se ci lasciamo andare per un po’ corriamo il rischio di essere scambiate per big foot!! 😀


luce-pulsatath
E allora giù di diserbanti e cesoie!! E per i peli più resistenti napalm, litri di cerette e chilometri di strisce!!!

Ok ok. Basta scherzare! L’argomento è serio.

Se non ci si può affidare all’estetista (perché saranno pure brave, ma costano) occorre armarsi di pazienza e pinzette. Avete mai provato le strisce con ceretta già applicata? quelle che si scaldano tra le mani? Io si, non l’avessi mai fatto! La pelle irritata, ed il pelo lì beffardo col trollface xD!!  Per altro non è facile trovarne di forme sufficientemente anatomiche da raggiungere i punti vicino alle labbra. Stando poi in ansia che non venga via -dolorosamente- la pelle della bocca!! Per questo consiglio l’uso di pinzetta, luce e specchietto. Ci vorrà più tempo, una lunga agonia, ma almeno si ha controllo di quel che si fa e passato il dolore dello strappo gli effetti collaterali sono minimi.

Stesso discorso per le sopracciglia. Vi consiglio l’uso degli stencil da stampare di Clio -> http://de.posi.to/clio/ciglia_clio.pdf Pettinarle sempre all’insù prima di cominciare a strappare e poi pensare ai punti di riferimento naturali del viso:

– le sopracciglia devono partire da dove comincia il condotto lacrimale;

-il punto più alto in corrispondenza della pupilla;

– la fine della sopracciglia si ottiene con una linea immaginaria che va dal naso all’estremità dell’occhio.

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Usando gli stencil si tampona con un ombretto dello stesso colore delle sopracciglia e si possono tagliare con le forbicine le ciglia in eccesso (lavoro molto più sicuro rispetto ai più veloci taglia ciglia a batterie). Esistono kit apposta per queste operazioni, ma personalmente non li ho mai visti in profumeria a prezzi accessibili.

Per le gambe l’anno scorso mi sono decisa a comprare il manipolo per la ceretta a caldo. Ho preso la cera rosa che mi dicono essere più delicata. Per chi non avesse mai provato, consiglierei di chiedere assistenza a qualche anima di buona volontà (soprattutto per il retro delle gambe e i punti più delicati).

Female legs with pink lily isolated on white background

La cera va messa in un senso (quello del pelo, ndr) e tirata con il panno adeso contropelo. Non ci si può dimenticare di mantenere il più possibile tirata la pelle dai lati prima dello strappo, sennò fa più male e si rischia di strappare più pelle che peli! Mucho dolor! Vabè che metodi indolore per la depilazione non ne ho mai trovati…al massimo la crema depilatoria che è la prediletta per le ascelle (depilazione di durata scarsissima, ma evito di torturarmi troppo nei punti più delicati!) e la lametta (durata scarsissima e ricrescita fastidiosa…).

Dopo tanto lavoro poi…ci vorrebbe qualche prodotto che rallenti la ricrescita, ma anche qui prezzi altissimi e non li ho mai provati. (Se conoscete qualche ditta che ne manda campioncini, segnalate please!)

Ah donne donne, che vitaccia con sta depilazione!!

E’ un incubo anche per voi?

 

Katherine Wheel

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"