[Recensione] Olio Doccia SanaWell

Ciao milkine,
oggi vi parlo di un prodotto diverso “dai miei soliti”. Non parlerò di make up, ombretti e ciglia a farfalla, bensì di un prodotto per la detersione del corpo, insieme ad un tema che spesso scotta, ovvero: quanto è bene lavarsi? Lavarsi troppo fa male?

Molto spesso la società tende ad additare chi si lava poco, con buoni motivi direi. Altra cosa vera è che spesso alcune persone hanno un odore particolare o soffrono di sudorazione eccessiva, tanto da necessitare, secondo i canoni del buon vivere sociale, di almeno 3 docce al giorno.
Si pensi a chi segue cure particolari, agli adolescenti in pieno boom ormonale, ma anche semplicemente a chi fa molto sport e si reca in palestra magari anche più di una volta al giorno.
Fa bene fare più di una doccia al giorno? Gli esperti confermano che lavarsi più volte al giorno non fa male, solo se vengono però usati prodotti appropriati.

Questa diventa una buona regola per tutti durante il periodo estivo, ma, nella quotidianità anche per una semplice operazione di pulizia delle mani.
I saponi “comuni” possono risultare spesso troppo aggressivi se utilizzati spesso, andrebbero a danneggiare la struttura naturale dell’epidermide causando irritazioni, secchezza e creando anche un campo favorevole a funghi ed infezioni.
La soluzione non è certo quella di girare sporchi, ma, al contrario, lavarsi con prodotti altamente nutrienti e a base oleosa.

IMG_3675

Un esempio può essere questo prodotto che ho imparato a conoscere ed apprezzare durante questi ultimi giorni, l’Olio Doccia Nutriente all’olio d’oliva marchiato SanaWell.

Continua a leggere

Si merita o no una COPPA?

Buona sera ragazze, stasera torno con un altro argomento a mio avviso davvero interessante.
Dopo l’INCI, ho deciso di parlarvi di un “oggetto intimo”, poco conosciuto in Italia.
Avrete sicuramente mollato ciò che stavate facendo, per leggere più attentamente quello che vi sto dicendo.
Comunque arriviamo al fulcro del discorso…
Stasera parleremo della FLEURCUP…
Molte sapranno già di cosa si tratta, alcune probabilmente no.
Stiamo parlando di una coppetta (proprio come ricorda il nome), ma di una coppetta assai particolare.

download
Non è altro che un innovativo assorbente interno, che non presenta gli effetti collaterali degli ormai troppo conosciuti “Tampax, Ob e via dicendo”!
Non si tratta che di coppetta mestruale, prodotta in Francia, igienica e riutilizzabile.
Come ogni altro assorbente, ne esistono molte marche come: FLEURCUP, MELUNA, LADYCUP ECC…
Io stasera vi parlerò di quella più conosciuta!
Come prima cosa, è bene capire di cosa stiamo parlando.
È una coppa sagomata a forma di campana, fatta di gomma, latex o silicone. Ne esistono di diverse, forme, colori e misure.
Solitamente si tratta di coppe riutilizzabili, che hanno la durata di dieci anni. Tuttavia, in commercio sono presenti anche quelle usa e getta. Esse hanno più o meno la forma del DIAFRAMMA (contraccettivo).
Come si usa? Vi chiederete…
Niente di più semplice… o quasi!
La coppa mestruale viene inserita dentro la vagina e può essere utilizzata in qualsiasi momento del ciclo mestruale. Poiché è molto morbida, basta piegare le estremità e inserirla come un normalissimo assorbente interno. La posizione per il miglior inserimento è a cavalcioni.
Ad ogni modo, perché ve la consiglio?
– È sicura, affidabile, pratica, comoda, economica, ecologica.
– Essa vi permette qualsiasi attività, compreso lo sport e un bel bagno in piscina.
– Fleurcup è ipoallergenica, senza ftalati, senza Bisphenol A, senza profumi.
– È una protezione affidabile (niente perdite). Dal momento che il sangue è protetto dall’aria, evita in modo naturale gli odori sgradevoli.
– Pratica, comoda e discreta. In quanto essa è protetta dalla sua graziosa custodia che l’accompagna, è facile da trasportare nella borsetta. E’ ideale in viaggio. Utilizzabile di giorno e di notte, molte donne vuotano la loro coppetta mestruale Fleurcup solo 2 volte al giorno.
– La coppetta mestruale Fleurcup è molto facile da inserire e da togliere. Una volta installata, sa farsi dimenticare. Grazie alla sua forma e alla sua morbidezza, si adatta perfettamente alle pareti vaginali
– Una donna utilizza quasi 12.000 assorbenti interni od esterni nella sua vita! La coppetta mestruale Fleurcup può essere utilizzata per diversi anni. Con la coppetta mestruale Fleurcup, potete economizzare centinaia di Euro!
– Con la coppetta mestruale Fleurcup, rispettate l’ambiente: basta con gli imballaggi inutili (packaging, protezioni in plastica, sacchetti di plastica…), basta con gli assorbenti interni nel wc, basta con gli assorbenti esterni nelle spazzature…e nella natura!
– Restate seducenti anche durante le mestruazioni. Spazio alla biancheria intima, alle notti nude, agli indumenti chiari, via i mutandoni e il filo che pende!
La cosa più importante di tutte però, è che la FLEURCUP ci protegge dalle infezioni.
Proprio così… tenere per una settimana assorbenti sintetici sulle nostre parti intime, non è il massimo e ancor peggio è tenere diverse ore un assorbente interno sporco di sangue ristagnato, pieno di batteri e molto poco igienico.
La coppa vi permette di non stare al contatto con il vostro sangue, che tra le altre cose è davvero un rischio per la salute. Come saprete, tenere più di due ore un assorbente interno può essere davvero rischioso. Il sangue ristagnato può causare infezioni gravi e in casi estremi anche la setticemia.
Termino il mio discorso, indicandovi dove poter trovare online la FLEURCUP.
Alcune marche, come la Mooncup e la LadyCup, si possono trovare in molte sanitarie, nei punti vendita della catena Naturasì e, in alcune città, anche alla Coop.
Tutte le marche sono però acquistabili via internet.
Ecco un paio di link…
http://www.fleurcup.com/it
http://meluna.eu/
Questo è tutto, per adesso!
Se siete interessate all’argomento potremmo parlarne ancora, più in là. 🙂

La Vostra

Giuliana Leone