[Recensione] Mascara Miss Baby Roll – L’ Oreal

Miss Baby Roll, l’ultima novità della L’ Oreal nel fatto del makeup ciglia.
In molte mi avete chiesto un’opinione al riguardo e finalmente  è tra le mie mani.
L’ultimo mascara che provai di questo brand era Miss Manga  e me ne innamorai. Sarà la stessa cosa per questa novità?

Mascara Miss Baby Roll
Mascara Miss Baby Roll
 

Cominciamo dal pack:
Cicciottoso, ha un pack di plastica leggera col tappo di color rosa,
Ha un PAO di 6 mesi, contiene poco pià di 9 ml di prodotto ed ha un costo di circa € 11.90 ( fate conto che  il costo varia).
E’ disponibile solo in colore nero.
Per quanto riguarda all’applicatore non è morbidissimo. Nell’applicatore è presente uan sorta di pettinino a spirale, questo dovrebbe aver la funzione del bigodino, ossia prendere le ciglia e incurvarle.

Cit : ” ..  innovative setole a spirale. Il look finale è definito, senza grumi, con un’incurvatura a lunga tenuta…per tutto il giorno … ”

Premetto che come sapete ho ciglia corte, senza volume, rade e piatte.. insomma uno schifo.
Le mie aspettative su questo prodotto erano al top ma una volta provato il top è caduto in flop.
Innanzitutto l’applicatore, che è quello che mi ha dato maggior problema anche perchè la texture  è cremosa al punto giusto quindi i lproblema  è proprio dell’applicatore.
La stesura, per quanto mi riguarda, è difficoltosa perchè lascia grumi, non pettina a dovere le ciglia ma anzi le appiccica senza ma e senza se.
Basta guardare le foto sotto.

Per il costo che ha ( e che non è poco) mi sarei aspettata qualcosa di nettamente differente. Miss Manga rimane sempre il top a mio parere. Qui non c’è nulla da eloggiare. Ho dovuto ripettinarle con uno scovolino differente per togliere l’eccesso di mascara e cercare di dare un tono allo sguardo, l’effetto ragno è assicurato e lo odio.
Per quanto riguarda all’incurvatura estrema: dov’è?

Io non la trovo, se la trovate voi, fatemi un fischio.
Dire delusa  è dir poco. Mi spiace ma i soldi non valgono la candela.

L’avete provato?
Fatemi sapere!

Alla prossima
Samantha

 

 

PAGINA FB
BLOG