[Recensione] Kat Von D Makeup – Eyeliner, liquid lipstick, Concealer

Ciao ragazze,
come molte di voi sapranno a breve arriverà il marchio di Kat Von D anche in Italia, da Sephora Italia

Stand Kat von D da Sephora a Parigi

Curiosa di provare i suoi must have, ed essendo arrivati da poco anche in Francia, ho approfittato di una visita di un amica a Parigi per farmi prendere alcuni dei suoi più famosi prodotti.
In particolare, mi sono accaparrata il Lock-it Concealer, la tinta labbra Lolita II, e il famosissimo Tattoo Liner nero Trooper.
Partiamo dal correttore, io ho preso la colorazione 3 Light-Warm Undertone, una colorazione molto chiara, per una carnagione dal sottotono giallo come la mia. Il colore tende anche lievemente ad una color salmone utile per far contrasto alle occhiaie di color scuro, come spessissimo sono le mie dopo una notte di lavoro.


Il prodotto è cremoso ma anche abbastanza denso, se ad esempio pensate al correttore della Nars, radiant creamy concealer, o al born this way concealer della Too Faced, o al nuovo correttore che sta per uscire in Italia della Essence, ecco immaginatevi qualcosa di più denso, e quindi che richiede un po’ di più tempo per essere steso e sfumato adeguatamente. Nonostante ciò il risultato finale vale sia lo sforzo che il prezzo. Se applicato dopo aver aspettato che la vostra crema occhi sia stata sufficientemente assorbita dalla pelle, il correttore, una volta steso uniformemente rimane saldo, senza andare nelle pieghe, ovviamente parlo per me che non esagero con troppo prodotto. Addirittura io non metto nemmeno un po’ di cipria perché si fissa molto bene e adoro l’effetto luminoso che dona al contorno occhi. Consigliatissimo.

Qui vedete un particolare una volta applicato.


Passiamo all’eyeliner, l’ultra nominato Tattoo Liner nella colorazione nera, con il nome di Trooper (n.d.r. poliziotto).

Sarò sincera, mi aspettavo miracoli, ed infatti non posso negare che la punta e quindi l’applicazione siano fantastici, in quanto diversamente dalle classiche punte a feltro, questa forma alternativa (la punta è costituita da moltissime setole flessibili) evita che il prodotto sbavi nelle pieghette della palpebra e permette di delineare una linea molto precisa, ma allo stesso tempo non è affatto un colore né pieno né tanto meno omogeneo, cosa che invece posso ritrovare in altri eyeliner in penna molto più economici, necessita sempre di più passate.
Consigliato? Sì e no, la sua fama te lo fa desiderar così tanto che non puoi non provarlo almeno una volta, ma se volete un colore pieno puntate ad altro!

Per finire, vi parlo della tinta liquida labbra nella colorazione Lolita II, il sequel alla famosissima Lolita di cui tutti avranno sentito parlare immagino.

Lolita II swatch-Kat von D

In questa caso non posso smentire le parole spese da altri per queste tinte, buonissima durata, tenuta, scrivenza, applicazione. Il colore è un mattone che ricorda molto i rossetti anni ’90, che a me piace moltissimo. TOP!

Qui vede i prodotti che ho usato per realizzare il make up, così per l’occasione ho riprovato al uni prodotti della nuova collezione essence, di cui vi avevo parlato qui

Per finire, dato che mi è stato richiesto, vi allego una foto confronto con un altro mitico concealer, Nars.

Il concealer Nars e i miei mascara preferiti sono acquistabili solo da Sephora Italia

L’occasione giusta per provare sia Better than sex di Too Faced che Roller Lash di Benefit. I miei mascara preferiti. In foto ho Il Betetr than sex.
Questo è tutto, spero che questa recensione possa aiutarvi in parte con i vostri prossimi acquisti non appena il marchio arriverà anche in Italia.
A presto

Giulia