[Recensione] Nabla Diva Crime Lipstick – Ombre Rose, Paloma, Alter Ego, Panta Rei

Ciao ragazze,
oggi vi parlo dei rossetti della Nabla, i Diva Crime, tanto attesi un po’ da tutti, perlomeno da me, grazie alla qualità che finora questo brand ha assicurato a tutti i loro prodotti.
Non si poteva quindi non provare curiosità verso questa nuova collezione di rossetti dal finish opaco.

Gli swatches non combaciano con l'ordine dei rossetti nella foto sottostante, per cui in alto i colori sono da sx a dx Ombre Rose, Panta Rei, Paloma, Alter Ego

Gli swatches non combaciano con l’ordine dei rossetti nella foto sottostante, per cui in alto i colori sono da sx a dx Ombre Rose, Panta Rei, Paloma, Alter Ego

Nel sito si legge che tutti i rossetti di questa linea hanno le caratteristiche di essere opachi come già detto, di lasciare le labbra vellutate, grazie a dei colori super coprenti, senza l’utilizzo di siliconi, mineral oil, parabeni, pegs, ftalati, edta.
La profumazione, a loro detta, è rappresentata da un delicato odore zuccherino, per me davvero impercettibile, cosa che a mio avviso non guasta, perché i prodotti troppo profumati dopo un po’ mi creano emicrania.
Iniziamo quindi a vedere questi 4 rossetti uno ad uno…
OMBRE ROSE

Ombre Rose

Ombre Rose

Dei quattro rossetti ovviamente è il mio preferito, grazie alla mia adorata colorazione “my lips but better“, dotato di una colorazione indossabile tutti i giorni, anche a lavoro, senza risultare volgari o esagerati.
Buona coprenza anche se gli altri della stessa linea sono leggermente più scriventi. Durata media, il rossetto nonostante sia opaco, è davvero leggero sulle labbra, e quindi sottoposto a stress (cibo, bevande…) diventa abbastanza volatile.
PALOMA

Paloma

Paloma

Devo dire che alla sua prima applicazione ero rimasta abbastanza delusa, il colore mi sembrava troppo chiaro per la mia carnagione altrettanto chiara, un rosa salmonato, temevo di risultare malaticcia.
Poi riprovandolo, insieme ad un makeup delicato e curato, tamponando il rossetto, invece di stenderlo direttamente mi sono ricreduta e sono riuscita a valorizzarlo. Tra i quattro è il meno scrivente, e quello che alla stesura non risulta del tutto omogeneo, difetto che tuttavia non noto più, dato il diverso modo di applicazione, qui sopra appena descritto.
PANTA REI

Panta Rei

Panta Rei

Anche questa colorazione, insieme a Ombre Rose, permette che il rossetto sia indossato tutti i giorni grazie al suo colore, sempre “my lips but better”, questa volta un po’ più tendente al rosso, che al rosa come Ombre Rose.
Scrivenza maggiore rispetto ai due precedentemente descritti, così come per la durata, probabilmente dovuto ad una intensità di colore/pigmentazione maggiore.
ALTER EGO

Alter Ego

Alter Ego

Rossetto dalla colorazione davvero stupenda, rosso fragola/fuchsia/amaranto, opaco e coprente, stesura semplice e vellutata. Mi è piaciuto moltissimo fin da subito. Un rossetto dal colore intenso che tuttavia non risulta mai volgare. Buona durata.
Ragazze questo è tutto, voi avete qualche rossetto Diva Crime di Nabla? Vi piacciono? Pensate di acquistarne qualcuno? Fateci sapere numerose.
A presto

Giulia

  • hegles

    il primo è molto bello ed elegante!