[Recensione] Mountain Calling Translucent Powder – 01 Snow Alert!

La Trend Edition, Mountain Calling della Essence ha sfornato per il dicembre passato una collezione carinissima, che a mio parere più sulla qualità ha puntato sul packaging.
Vi parlai della palette che come packaging era favolosa ma di resa non era nulla di straordinario come  le matite occhi.
Questa volta però ho con me  la cipria, ossia la Translucent Powder 01 Snow Alert

DSCN3892

DSCN3893

Vi faccio una confessione… non sono una fan della cipria  bianca, ma  l’ho voluta lo stesso provare per vedere se i risultati sperati della cipria bianca  ( e semi trasparente) valevano.

Si presenta nella versione da 8g, con un packaging trasparente e questa fa si che si possa  ammirarare l’interno..

DSCN3894

Dite la verità.. non è bellissima??? Richiama esattamente la montagna in Inverno, e questo è un particolare  che esalta la bellezza di questa cipria.
Come vi avevo scritto prima non è trasparente, quindi bisogna fare attenzione ad usarla, in quanto anche una volta steso rimane leggermente bianco.
Io l’ho usato in vari modi:
Come base viso prima di applicare il makeup, in quanto va a fissare il fondotinta e quindi la durata è maggiore.
Usata sulle palpebre prima di stendere  il consueto ombretto, andrà ad assorbire l’oleosità e quindi anche qui maggiore durata.
Ero scettica… l’ho usato come vi ho spiegato ed il risultato finale?
La mia pelle arrivava a sera con una maggiore untuosità, avendo già la pelle mista di per mio, la cipria mi bloccava maggiormente i pori e l’ho trovato davvero sgradevole. Io solitamente non uso la cipria ma vado di fondotinta minerale in polvere, ma con questa cipria la mia pelle per una settimana  è peggiorata tantissimo. Mi ritrovavo con la pelle straunta e odio particolarmente questa sensazione. Occhi? Non ne parliamo…  aumentando l’untuosità  gli ombretti mi si fermavano maggiormente nelle pieghette e anche questo è puro odio.
No, la cipria compatta semitrasparente non è fatta per me, assolutamente no.

Alla prossima
Samatha

PAGINA FB
BLOG

  • Deborah Petrillo

    grazie, molto utile =)