[Recensione] Essence Magnetic Top Coat

Ciao milkine,
si ve lo sto dicendo… sono laureata per la seconda volta! Finalmente un po’ di spensieratezza, finalmente posso pensare al Natale. Anche se per quel giorno ho optato per una nail art molto tenue e natural, oggi vi mostro un’idea più rock e dark. L’ho eseguita con l’aiuto di soli prodotti Essence tra cui una delle novità del momento, gli smalti magnetici. In particolare con il Nail Art Magnetic Top Coat ed uno dei nuovi magneti, il Funky Check.

milk

milk3

Come vedete dalla foto l’effetto dello smalto, senza una base scura, è assolutamente nullo.

Diciamo che è trasparente metallizzato leggermente argentato. La regola di base consigliata da Essence è quella di utilizzare uno smalto di base scuro: più scura sarà la base, più evidente sarà l’effetto.

milk2

Una volta stesa la base si deve far asciugare benissimo e poi, un’unghia per volta, dovremo stendere il top coat e posizionare il magnete sopra l’unghia, senza ovviamente toccare il top coat (una distanza di un paio di mm va bene). Sono sufficienti un paio di secondi, io ho contato fino a 5-6 e poi si passa all’unghia successiva. Il top coat si asciuga in fretta.
Nelle foto che vedete ho utilizzato uno dei nuovi smalti Essence, un blu scuro violaceo, il the Suede, di cui ho parlato poco tempo fa.

milk4 milk5

Cosa ne penso? Sicuramente un’idea carina e diversa dal solito, ma allo stesso tempo nulla di entusiasmante. L’effetto si vede davvero poco e la luce invernale senza sole di sicuro non aiuta i riflessi.
Io ho usato uno smalto davvero dai toni scuri, quindi non immagino nemmeno la nullità del motivo su tonalità più chiare.
L’altro aspetto negativo è legato alla praticità dell’operazione: mi è capitato di attaccarmi il magnete all’unghia e di dover ricominciare tutto da capo, insomma una scocciatura.
Mi piacerebbe uscisse un prodotto del genere, ma con un risultato più evidente e di contrasto.

Alla prossima ragazze…

Francesca B