[Recensione] Wet’n Wild Color Icon Petal Pusher Dupe Mac e Urban Decay

Ciao milkine,
sono corsa a scrivere questa recensione dopo una lunga ricerca, che lavoraccio essere cacciatori di dupe! Oggi l’oggetto di ricerca è una palette di ombretti Wet’n Wild, la Color Icon Petal Pusher.

wet n wild

Wet n wild Color icon

Per me la ricerca di dupe è un po’ più difficile perchè in casa non ho moltissimo make up appartenente alle fasce costose. Per questo motivo mi sono affidata a Google, e devo ringraziare due blog che mi hanno illuminata. In primis il blog spagnolo Coulant de Turròn (di Marta y Rocìo) e per le ultime due cialde il blog Pixiemama5000 (di Jen).

Partiamo descrivendo la Petal Pusher appartenente alla linea Color Icon di Wet n Wild. Si tratta di una palette con 8 cialde. Ogni cialda ha un nome che è inciso direttamente nella cialda. La palette comprende un doppio applicatore con pennellino e spugnetta ed è minuziosamente sigillata per evitare problemi igienici e per rispettare la scadenza del prodotto (che è di 24 mesi dall’apertura della confezione).

wetwet

Wet n Wild dupe mac

Ecco gli swatches. I nomi delle cialde sono ovviamente legati alla funzione nell’occhio, illustrata nel retro della palette.

Brownbone x2
Eyelid x2
Crease x2
Definer x2

IMG_0384

Wet n Wild dupe Mac

Ecco le comparazioni con il marchio MAC. Direi che sono impressionanti. Ricordiamo inoltre che questa palette costa complessivamente 6.95 euro, contro i 13.61 euro di una singola cialda Mac (che dovrete poi mettere in un portacialde) o la ventina d’euro per un ombretto monocialda con confezione. (Fonte prezzi sito Mac e Douglas).

collage 1 collage 3 collage 4 collage 5

Come potete leggere le cialde Mac in questione, secondo Coulant de Turròn sono: Vex (anche se la versione di Mac è più violacea e quindi non si tratta di un dupe perfetto), Parfait Amour (anche se la versione Mac ha delle tonalità leggermete più azzurre), Irax (colore identico). La Crease di destra invece sarebbe un dupe del Blackheart della Naked, Urban Decay (che sappiamo aggirarsi intorno ai 45 euro come prezzo. Il colore è simile anche se la versione di destra, Urban Decay è più pigmentata).

DSC_0966

Il secondo blog, Pixiemama5000 ci suggerisce, partendo dall’alto: Trax, Beauty Marked e Black Tied, tutti Mac.

In realtà il blog spagnolo pone l’accento sulle differenze e non molto sulle similitudini. Io qui voglio semplicemente trovare le similitudini e fare una decisa comparazione di prezzo.
Naturalmente non posso lamentarmi per una pigmentazione minore se compro una palette a meno di 7 euro. E’ invece lecito farlo se ne pago 20 per un solo colore.
Io ho trovato la palettina buona. Unico appunto, se vogliamo farlo, è la consistenza un po’ polverosa, che fa un brutto gioco e penso essere parte della causa della pigmentazione non da 10 e lode. Questo si può però risolvere con una buona base o con quel primer occhi.

Ho acquistato questa palette a soli 6.95 euro, senza contare che grazie all’iscrizione alla newsletter ho ricevuto uno sconto di 5 euro per una spesa minima di 30 euro. Possiamo quindi dire che una palette volendo ci può uscire quasi in regalo da Douglas

Ricordo inoltre che Douglas è rivenditore italiano del brand Wet ‘n’ Wild, che il servizio di shopping online è davvero favoloso… e che queste palette vanno letteralmente a ruba. Al momento è disponibile solo la Petal Pusher, le altre sono esaurite quindi… affrettatevi.

Ringrazio nuovamente i blog per le foto e per l’aiuto nell’analisi! 😉

Francesca B

Seguitemi anche su:

Il mio Blog – La Belle Eblog

La mia Pagina Facebook – La Belle Eblog

  • Lisa

    Bellissimi colori e bellissimo marchio quello di wet n wild, low cost e di qualità!

  • Pingback: jeremiah()