[TIPS & TRICKS] Mai più pasticci con lo smalto

Ciao Milkine!

Vi ricordate i miei consigli in pillole “Tips & Tricks: mai più pasticci con lo smalto“?
Che vogliate rinfrescarvi la memoria, averli sotto mano per controllarli quando serve o se siete nuove qua su Milk & Make e li state leggendo per la prima volta, ecco a voi un bel riassunto di tutti i piccoli consigli per delle unghie perfette.

Non esagerate con le dosi!

Stendere lo smalto

Stendere lo smalto

Se volete evitare che lo smalto finisca dappertutto, magari colando ai bordi dell’unghia (cosa che succede spesso, soprattutto con smalti molto liquidi), prelevate solo il minimo indispensabile di nail polish: meno smalto=meno pasticci. Non importa se il primo strato non è uniforme… con la seconda passata si risolve! E anche per il tempo di asciugatura, due strati sottili “is megl che uan” troppo corposo

Signore, armatevi di phon!

Asciugare lo smalto

Asciugare lo smalto

Siete di fretta e lo smalto non si asciuga? Niente paura, c’è una soluzione anche per questo, anche se siete a corto di top coat ad asciugatura ultrarapida! In commercio esistono un sacco di asciugasmalto, sia professionali che “da casa”, come il simpaticissimo gattino in foto o la famosa scimmietta. Ma, se non volete spender soldi e preferite il fai-da-te, basta un comune phon. Accendete, tenete premuto il tasto ‘aria fredda’ e asciugate le unghie: si seccherà molto più alla svelta!

Tremolio alle mani? No grazie!

Come tenere il pennello

Come tenere il pennello

Per evitare improvvisi “sbandamenti” in fase di applicazione smalto, dovete innanzitutto sentirvi ‘in sintonia’ con il pennello: sentite bene l’impugnatura, giratela finché non vi risulterà comoda e tenetela con le dita in modo da sentirla ben salda, io per esempio la impugno come fosse una penna, fra indice e pollice, appoggiata sul medio. Quando vi sembrerà di averla sotto controllo, appoggiate la mano da smaltare col palmo ben fermo su una superficie piana e fate lo stesso col bordo esterno dell’altra (1): i movimenti dovranno essere dei leggeri “colpetti” di polso, senza staccarsi dall’appoggio (2-3). Per smaltare il pollice ci sono due alternative: la prima è, rimanendo allo stesso livello, spostare il pollice sul bordo del piano di lavoro (4), la seconda, su livelli diversi, consiste nel rialzare l’appoggio del pollice di qualche cm, magari con un libro o una scatolina come supporto (5). Ps: quando stendete lo smalto, iniziate dandolo per primo sulla mano dominante

Olio e limone non servono solo in cucina!

Olio e limone

Olio e limone

Molte Milkine ci hanno chiesto un consiglio per le unghie ingiallite. Innanzitutto, meglio prevenire che curare, quindi ricordate sempre di dare una buona base prima di applicare qualunque smalto, specialmente quelli molto pigmentati e/o scuri. Se però, come è capitato a me, nonostante le precauzioni le vostre unghie si sono macchiate (a volte succede, magari anche per fumo o mancanza di vitamine), degli ottimi metodi casalinghi sono fare impacchi con olio d’oliva e limone, immergere le dita in una bacinella con acqua calda e bicarbonato oppure fare una sorta di scrub con uno spazzolino, un po’ di acqua calda e del dentifricio sbiancante, di quelli con microgranuli….anche le vostre cuticole ne trarranno beneficio!

Comprate una penna correggi smalto!

Penna correggi smalto

Penna correggi smalto

E’ comodissima per sistemare le sbavature e il giro cuticole, costa poco e la trovate praticamente ovunque (Essence, Kiko, Pupa…) E’ molto meglio di cotton fioc+solvente perchè non lascia fastidiosi pelucchi e ha una bordo ultrarfine! Io non potrei più farne a meno.

Alleati adesivi per nail art

Striping tape

Striping tape

Due delle nostre Milkine, Zoe e Diana, ci hanno raccontato di aver avuto problemi con le strisce adesive per nail art: nel primo caso con gli striping tape per realizzare decori geometrici, nel secondo con le lunette da french manicure. In entrambi i casi il problema di fondo stava nella troppa “adesività” degli stickers. Come risolvere questi inconvenienti? Nel primo caso , il mio consiglio è quello di stendere il colore di base con molto anticipo (nella nail art che vi ho postato tempo fa, avevo applicato il verde e il viola addirittura 24 ore prima!), così che, una volta rimosso l’adesivo, questo non si trascini dietro anche pezzi di smalto. A Diana, invece, ho suggerito di appiccicare prima la lunetta sul dorso della mano, per far sì che poi si attacchi meno all’unghia, evitando di lasciare residui di colla al momento della rimozione.

Allora, ragazze, avete fatto tesoro di alcuni di questi consigli? Avete altri brutti pasticci da risolvere? La vostra nail guru è qui per voi, curiosissima di conoscere le vostre esperienze smaltose e di aiutarvi ad avere unghie sempre splendide e perfette.

Aspetto i vostri commenti.
Tanti smalti a tutte <3
Lu

  • Annamaria Corso

    Che bella e utile review lucrezia, complimenti

    • Let’s play a Nail Game

      Grazie Ann! 🙂

  • Sha

    Un altro segreto per rendere l’asciugatura più rapida è aspettare 30 secondi dopo aver messo lo smalto e immergere le dita in acqua fredda!! Non ci credevo, ma lo smalto si asciuga subito!!

    • Let’s play a Nail Game

      Verissimo Sha! Anche questo è un ottimo metodo 🙂

  • Pingback: Frank()