Smalto Catrice Ultimate Nail Lacquer Limited Edition “L’Afrique, c’est chic”

Ciao Milkine!

Eccomi a presentare il secondo e per ora mio ultimo pezzo della Limited Edition “L’Afrique, c’est chic” by CATRICE: uno dei 5 smalti disponibili con Sandy Finish, effetto sabbia.

(per info sulla collezione ecco la mia scorsa review )

Io ho provato il numero C04 Rouge, Bien Sûr. In realtà dal vivo non è proprio un rosso, è più un magenta se vogliamo esser pignoli.

IMG_2708

Nel tutorial sul sito Catrice consigliano l’utilizzo di questi smalti per la creazione di dettagli e particolari geometrici, disegni che fanno ricordare le stampe e le decorazioni africane. Stendono questo smalto sopra a colori accesi e caldi delle collezioni permanenti, scegliendo, in contrasto con l’effetto sand, degli smalti lucidi e senza glitter.

Io ho deciso di applicarlo a piena unghia, per due giorni. Ecco le foto appena applicato:

 

IMG_2713

IMG_2711

L’effetto è meraviglioso. Nel complesso abbiamo una vernice mat senza riflessi, al tatto risulta sabbioso e ruvido, di profilo vediamo l’effetto bidimensionale della sabbia.

Purtroppo devo dire che la tenuta di questo smalto non mi ha pienamente convinta. Ammetto di averlo sottoposto a dure prove dopo un’intera giornata in piscina, ma, applicato in 2 mani il sabato pomeriggio, la domenica sera quasi tutte le unghie avevano i bordi consumati. A differenza di altri smalti provati questo non si andava a scheggiare e non si toglievano intere “lastre” di smalto: si andava proprio a consumare quasi come fosse uno smalto steso da quindici giorni.

Altro punto negativo è stata la rimozione. Ho utilizzato un normalissimo solvente per unghie delicato, senza acetone. Non so dirvi la marca avendo utilizzato quello a casa di mia madre. La rimozione è stata impossibile, ho provato di tutto ma niente. Infine mi son dovuta aiutare con una lima per unghie per togliere lo strato di smalto e poi ho tolto il resto con gran grattate di acetone (Non fatelo mai!!!). Sono giorni che curo le unghie per riportarle ad uno stato di ottima salute, questo con olio per cuticole, creme super idratanti e impacchi di crema.

Voglio comunque dare una seconda possibilità a questo smalto, utilizzandolo in situazioni normali cittadine (per quanto riguarda la tenuta) e utilizzando il mio solito solvente (per quanto riguarda la rimozione).

Altrimenti vorrà dire che lo utilizzerò come consiglia il tutorial, solo in piccole parti dell’unghia.

Mi dispiace dover scrivere una recensione non del tutto positiva, soprattutto per Catrice, che amo, spero di notificarvi nei commenti una valutazione diversa con la prossima applicazione.

E voi, come vi siete trovate? L’avete già provato?

La vostra

Francesca B

  • Samantha

    Povere unghieeeee Frààà!! Ma ha la stessa consistenza di quelli della kiko sugar?

    • silvia

      Io ne ho due di sugar mat della kiko e l’effetto è carinissimo! Anche io sarei curiosa di sapere se questo catrice è simile

      • Samantha

        Si infatti! Li conosco quelli,e mi piacciono un sacchissimo! 😀

        • silvia

          Sono uguali a quelli di Catrice?

          • Samantha

            Non lo sò ancora..stavo aspettando Francesca 🙂

          • silvia

            Siamo tutte curiose 🙂

          • Francesca Breda

            Eccomi ragazze mie.. purtroppo io non ho mai provato i Kiko sugar, quindi non posso dirvi se è uguale.
            Ricordando l’effetto sull’espositore da Kiko, quelli erano più zuccherosi, questo invece a mia opinione è visivamente più compatto e molto più ruvido al tatto. Credo sia anche questione di tonalità: i kiko sugar che ricordo di aver visto avevano tonalità pastello…

          • silvia

            ok grazie ! Io invece i due che ho sono glitterati : nero e fucsia! molto belli!

  • alisa90

    Che peccato. Io adoro gli smalti, ma quando sono così, difficili da rimuovere, li odio.

  • Autilia De Simone

    Molto bello questo smalto,quando ero in germania l’ho già provato ma non sulle unghie,diciamo per una scrittura creativa ihih Anna lo sa 😛

    • Francesca Breda

      Sicuro sarà una scrittura creativa INDELEBILE!

  • Callie

    Che tragedia la rimozione con questi sand blablabla.. io non li ho mai comprati, nonostante mi incuriosiscono! Prova a levarli con il famoso metodo della carta alluminio, non ho la più pallida idea di come funzioni però! XD
    Io non c’ho più l’età per queste cose mattacchione! :’D

    • Lucia

      GemellaH ora ti istruisco: prendi un dischetto di cotone e taglialo in diverse parti grandi quanto una tua unghietta. Poi pucciali nell’acetone bagnandoli bene e appoggia ogni pezzetto sull’unghia (deve aderire bene) avvolgendo poi saldamente la stessa con l’alluminio. Lascia agire per un po’ e poi scarta tutto l’ambaradan e… ta daaannnn unghia pulita (o semi pulita, le mie non vengono mai perfette :P)

      • Callie

        Sposami <3 <3

        • Lucia

          *____* Aspettavo questa proposta da una vita, finalmente ti sei decisa <3 <3 mauhauahau! Azz, e se sapevo che bastavano acetone e alluminio XD

  • Lucia

    Spero che le seconde prove funzionino meglio perchè sembra un colore favoloso! E che belle unghiette *__*

    • Francesca Breda

      Dopo il giardinaggio di ieri ho dovuto accorciarle.. erano uno schifo assurdo!!
      La mia guru mi perdonerà!