Siamo Mamme… Prendiamoci cura anche di Noi stesse!

Essere mamma significa anche avere poco tempo a disposizione da dedicare alla propria bellezza. Perché dico così?

Perché da quando sono mamma, ossia da 5 anni, la mia vita è cambiata radicalmente. La mia esistenza ora gira tutta attorno a mio figlio! Noi mamme non abbiamo solo i nostri pargoletti da accudire, ma abbiamo un sacco di altre cose di cui occuparci: casa, lavoro e famiglia sono solo alcune. Non sempre riusciamo a far coincidere il tutto, ma in questo nostro universo dobbiamo assolutamente riuscire a ritagliarci un pezzo della giornata SOLO PER NOI STESSE!

mamma11

Mamme che mi dicevano: devi pensare prima a tuo figlio poi, se avrai tempo, anche a te stessa. Che donne pettegole.
Un giorno, passando davanti allo specchio, mi sono detta: “Cavolo, come sono cambiata. Perchè mi sto lasciando andare così?”

E da lì, tutti i giorni, ho deciso di ritagliarmi 10/15 minuti SOLO per me stessa.
Che cosa faccio?

Semplicemente mi trucco: un bel make up e capelli in ordine ora sono il mio must!
Vedersi diverse e sentirsi più belle ci gratifica, ci tira su il morale!
Non voglio sentirmi più in colpa per il fatto di sottrarre a mio figlio e al menage familiare qualche ora alla settimana per me stessa.

Non ricordavo più cosa significava  ritagliarsi qualche ora su misura.
Su misura significa un tempo in cui io decido dove andare e con chi! Non al supermercato, non a comprare i vestitini. Qualche ora in cui poter parlare con un’amica di tutto ciò che non riguarda i figli. Che sia l’ultimo smalto della Essence  o l’ultima palette della Catrice.. Oppure crearmi un bel make up giornaliero.

Essere insomma accettabili, bisogna amarsi!

Non è cattiveria: amo mio figlio e lo porto sul palmo della mano, non gli faccio mancare nulla, ma ci sono anche io che sono mamma ed anche donna.

Ed ora vorrei intervistare 2 mamme e sapere cosa ne pensano loro.

Partiamo da Chicca, mamma di una bimba di 2 anni e mezzo di nome Adriana.

Quanto tempo dedichi a te stessa nell’arco della giornata?
– Dai 10 minuti ai 20 minuti

Ti senti in colpa se dedichi del tempo a te e non al menage familiare?
– Un pò sì.

Che cosa significa per te prendersi cura di se stesse, dopo essere diventate mamme?
– Significa, intanto, mantenere un po’ i miei spazi, cercare di non trascurare e/o rinunciare a quello che prima mi piaceva, non abbandonarsi alla stanchezza e cercare per quanto possibile di restare in forma e belle. Per esempio, quando la bimba dorme faccio un po’ di ginnastica, una maschera, la manicure…

Chicca,come ti vedi nel futuro come mamma?
– Eh,bella domanda. Intanto vorrei un altro bimbo. Mi vedo realizzata, magari riprenderò a lavorare, sperando che questa crisi vada via. Insomma mi vedo bene, sono ottimista!

Ed ecco Lorella, mamma di Luna, una bellissima bimba di 5 anni e mezzo.

Quanto tempo dedichi a te stessa durante l’arco della giornata?
– Se per me stessa intendi anche solo stare al pc… parecchio!

Ti senti in colpa se dedichi del tempo a te e non al menage familiare?
– Oltre mia figlia ci sono io in casa. Una volta che lei è all’asilo e ho sistemato casa, spese e commissioni, il tempo è per me e non mi sento in colpa.

Che cosa significa per te prendersi cura di se stesse, dopo essere diventate mamme?
– Non mi prendo molto cura di me. Ho perso un po’ la voglia ma, più che essere dipeso dalla nascita di mia figlia, deriva da altri motivi personali.

Lorella, come ti vedi nel futuro come mamma?
– Io sono un po’ avanti con gli anni e non avrò altri figli.  Spero solo di riuscire sempre a stare accanto a mia figlia in tutto ciò di cui avrà bisogno.

Sono arrivata a una conclusione che noi mamme,dobbiamo riservarci un momento della giornata SOLO per noi, per stare meglio con noi stesse.. ci tirerà su di morale, credetemi!

E voi mamme che ci leggete e le future mamme? Che mi dite?
Fatemi sapere!
Ringrazio le intervistate: Chicca e Lorella.

Alla Prossima!
Samantha

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"