Trucco labbra: la matita…questa sconosciuta

C’è chi ha problemi con l’eyeliner, chi proprio non sa mettere il fondotinta e chi fa danni con il blush: ognuna in fatto di make up ha il suo tallone d’achille. Ebbene il mio è la matita labbra.

Contorno labbra

Contorno labbra

Deve essere uguale al colore del rossetto? Va messa sopra il burro cacao? Ci vuole la cipria oppure no? Come si deve procedere per non fare orride sbavature?

Per rispondere a queste (mie) domande/curiosità e per avere le idee più chiare ho fatto un pò di ricerca, documentandomi sulle dritte dei migliori visagisti. Intanto bisogna dire che la matita per labbra non svolge solo un ruolo estetico di definire il contorno delle labbra, ma ha anche una specifica funzione di tenuta del rossetto: impedisce infatti a quest’ultimo di infilarsi nelle micro rughe intorno alle labbra. Diciamo subito che prima di applicarla, la matita va temperata accuratamente: deve essere infatti ben appuntita per garantire un tratto fine e deciso.

Si comincia col tracciare una riga sottilissima, partendo dal centro del labbro superiore, per poi passare alla parte inferiore. Per preparare le labbra al trucco è bene stendere un pò di crema idratante specifica per labbra, che va lasciata asciugare bene e che darà labbra vellutate. Non va bene il burro cacao perché la sua consistenza troppo grassa e untuosa farebbe scivolare il trucco, con il rischio di sbavature. Si passa poi a tamponare la bocca con un velo di cipria.

La matita per labbra può essere usata anche come base del rossetto. Se la si applica su tutte le labbra con piccoli tratteggi irregolari, infatti, si ottiene un effetto mat molto naturale. Un altro modo di utilizzo della matita per labbra è quello di stenderla subito prima del gloss e lisciare i tratteggi creati con il dito.

Nel caso in cui si vogliano ingrandire le labbra, ricorrere all’uso della matita è fondamentale. Si deve usare pertanto una matita, possibilmente di un tono più scura del colore delle nostre labbra al naturale. Infatti se vogliamo andare a realizzare un ingrandimento della bocca, si deve scrivere sulla zona di pelle appena sopra le labbra, che è decisamente più chiara della mucosa labiale. Si fa così: si cerca di creare una nuova linea di contorno, che superi di circa 3 millimetri quella reale, in questo modo le labbra sembrano più grandi. Un altro caso in cui il contorno a matita è indispensabile, è quando si sceglie di applicare sulle labbra rossetti dai colori forti e vivaci. In tal caso la matita deve essere dello stesso identico colore del rossetto (mai più scura), che servirà ad arginare e contenere eventuali sbavature nel corso delle ore. Nel caso in cui invece le labbra siano carnose e piuttosto grosse, si disegna con una matita ben temperata il contorno delle labbra rimanendo di circa un millimetro all’interno del contorno naturale e poi si colora tutte le labbra in modo da ottenere una superficie omogenea.

matita-contorno-labbra-199x300

Contorno labbra matita

images (1)

Linea di contorno labbra

Comunque la matita è glamour e se messa bene assicura un risultato professionale per cui vale la pena perdere qualche secondo in più per applicarla accuratamente: in questo modo ci garantiremo labbra seducenti e perfette per mettere tutti i nostri uomini ko!

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"