Risparmiare sul make-up

Capita anche a voi che ogni volta che entrate in una profumeria non riuscite a tenere il portafogli in borsa e dovete sempre comperare qualche prodotto makeup anche se non è indispensabile? E magari quando tornate a casa vi accorgete che il colore di quello smalto che avete appena comperato e pagato un occhio della testa sia in realtà molto simile ad uno già in vostro possesso? Allora quest’articolo fa proprio al caso vostro!

15gfn5u

Ho sperimentato sulla mia pelle la sensazione di trovarmi di fronte ad uno stand Essence, una famosa marca di make up low cost, magari appena rifornito con una nuova collezione (cosa molto rara tra l’altro) e prendere in mano un rossetto, uno smalto, una palette, dire “oh che bello questo”, “oh che bello quest’altro!” e trovarmi nell’indecisione più assoluta della scelta, di fronte al dilemma: ” Lo compro o no??”… “ma magari questo colore poi non mi sta bene, anche se mi piace da morire…”, ” ma forse questo costa troppo, è meglio prendere più cose che costano di meno…”, “ma ho già un rossetto di un colore simile a questo, però non è proprio uguale…”

Ore ed ore davanti a quello stand…e il mio ragazzo che mi ha accompagnata sta brontolando e sbraitando dentro di se…
Insomma alla fine esco dal negozio con la bustina OVS piena zeppa di acquisti!

2gwgjo2
Se anche voi vi siete trovate in una situazione simile ecco per voi alcuni utili consigli per un acquisto intelligente:
1. Cercare sostituti più economici: se vi siete fissate per uno smalto Chanel dal colore bellissimo che costa un occhio della testa, fatevi furbe! In commercio esistono smalti dal colore simile che magari costano anche poco, come quelli della Essence, basta cercarli!
Per “scovare” i prodotti sostituti potete testare direttamente il colore di un rossetto di vari brand in profumeria, leggere nei blog di makeup o guardare video review su you tube. Esiste anche la cosiddetta dupe list (lista dei sostituti) in cui ogni ragazza inserisce i prodotti che reputa simili tra loro, la percentuale di similitudine e la motivazione alla base di tale giudizio. La potete trovare QUI
2. Comprare un prodotto al suo prezzo più basso: se tenete d’occhio un prodotto che vi piace aspettate il periodo dei saldi o delle svendite, lo pagherete molto meno rispetto al suo normale prezzo!
3. Smaltire i prodotti makeup: se avete già un mascara e avete visto la pubblicità di un nuovissimo mascara che infoltisce le ciglia al massimo aspettate di finire quello vecchio prima di comperarlo. Magari fate una lista dei cosmetici da consumare e finiti quelli ne comprerete di nuovi. Non serve a nulla avere 10 mascara diversi se poi se ne usano sempre e solo 2 o 3!
4. Fai attenzione all’unicità del prodotto: come ho già detto all’inizio bisogna fare attenzione ai colori dei trucchi, spesso comperiamo degli ombretti che magari hanno un colore simile, se non uguale ad altri ombretti che già possediamo, magari in una palette, e ce ne dimentichiamo! O comperiamo un prodotto già in nostro possesso. Prima di comperare un prodotto osservalo bene e pensa all’unicità del colore e del prodotto, al fatto se abbia o meno sfumature speciali e particolari che non hai mai visto prima.
5. Fai attenzione all’utilità del prodotto: prima di comperare un prodotto pensa bene alla sua utilità, a se lo useresti o meno e in quali occasioni, se il colore starebbe bene sulla tua pelle, se rispecchia davvero i tuoi gusti.
6. Distinguiti dalla massa e non lasciarti fregare dalle strategie di marketing: comprare l’ultima palette Naked perché tutti ce l’hanno non è la cosa migliore da fare, ogni casa cosmetica ti invoglia a comprare con dei motti, con delle promesse, con delle offerte allettanti…sta a te saper distinguerti e non cadere nella rete degli acquisti compulsivi!

Spero di avervi dato utili consigli!

La Vostra

Auty

  • Acquisti consapevoli 🙂 una strategia evergreen per non ritrovarsi invase di prodotti.. come me! XD sono un’acquirente compulsiva, però sempre nel limite del portafogli 😛

  • ahaha mio marito che si rode quando mi fermo a guardare smalti,palette ecc… Allora non sono l’unica 😀 Però ecco,hai ragione,bisogna comprare consapevolmente e farsi una lista.. perchè alla fin dei conti ci si mette davvero poco a cadere nella tentazione di acquistarli e poi a casa ti accorgi che i colori sono simili :3

  • Ottimo articolo! 🙂 E’ bene poi, di questi tempi di crisi, stare attente a ciò che si spende e a come si spende anche se, quando si tratta di make up dai packaging sempre più accattivanti, è difficile resistere! Io ci sto provando a non comperar nulla ma a smaltire… e voi? 😉

  • poiu801

    Io cerco di evitare gli acquisti inutili e modaioli,badando all’essenziale e a ciò di cui ho davvero bisogno…poi porto sempre con me mia figlia piccola con la quale non si può nemmeno entrare in un negozio perchè strepita,strattona e se ne vuole andare…per cui shopping ridotto all’osso!

  • Bella la tecnica di poiu801..ottime indicazioni Autilia. Ok dette da me suonano strane, ma i miei acquisti sono a fine di indagine di mercato. Hi,hi Annamaria C.

  • Ottimi consigli! Io aggiungerei anche:
    informarsi da review e opinioni varie riguardo all’efficacia di un prodotto.
    Spesso capita di convogliare soldini in prodotti che hanno una bella cera o un’ottima pubblicità, e poi scoprire che non ne valeva la pena.
    E per quel che mi riguarda, studentessa squattrinata, anche un paio d’euro sprecati sono una perdita!

  • Grazie per i consigli, Autilia, è bene saperlo! 😉